Monitoraggio social di Motor Bike Expo 2018: a trionfare sono le foto

Più di 5.000 foto condivise su Twitter e Instagram durante i giorni di fiera. Harley Davidson brand più popolare.

Si è svolta dal 18 al 21 gennaio presso i padiglioni di Veronafiere la decima edizione dell’attesissimo Motor Bike Expo, la kermesse veronese dedicata al motociclismo internazionale che ogni anno chiama a raccolta molti dei marchi più noti e prestigiosi dell’industria mondiale della motocicletta. Complice un programma ricchissimo di appuntamenti, incontri e personaggi, l’edizione 2018 di Motor Bike Expo ha registrato un’affluenza di pubblico eccezionale: oltre 160.000 persone accorse a Verona per assistere a workshop, presentazioni, contest, premiazioni, spettacoli e lancio di nuovi prodotti.

SocialMeter Analysis ha monitorato il conversato social relativo a Motor Bike Expo 2018 attraverso l’hashtag ufficiale #motorbikeexpo. Basta una veloce analisi quantitativa per afferrare un dato tanto immediato, quanto rilevante: il popolo delle due ruote ama condividere foto su Instagram, un po’ meno pubblicare contenuti testuali su Twitter. Sono infatti 453 i tweet pubblicati dal 18 al 23 gennaio, mentre ben 5.251 le foto condivise sui social network Twitter (415) e Instagram (4.836) sempre nello stesso lasso di tempo. Per quanto riguarda la distribuzione numerica dei contenuti, il principale picco di Tweet si è registrato nella giornata del 18 gennaio, mentre 1.565 foto sono state condivise il giorno di chiusura, domenica 21.

La cloud degli hashtag più popolari rivela poi, a livello qualitativo, un particolare apprezzamento per le #custom, le #harleydavidson e gli spettacoli degli #stuntman. Sono questi gli hashtag che, nei tweet, compaiono più frequentemente in accoppiata con l’hashtag ufficiale #motorbikeexpo, sintomo, per l’appunto, di temi particolarmente discussi e apprezzati.

Mantenendoci sul filone della popolarità, gli account più menzionati, quindi più influenti, sono stati quello ufficiale di @MotorBikeExpo e @Yousef_tactic, seguiti da @Harley_italia e @SuzukiMotoItaly. È lo storico marchio Harley Davidson a spuntarla quindi come più popolare della fiera, sia sul fronte degli hashtag, che su quello degli account più popolari. Sul fronte Instagram, invece, i profili più attivi sono stati, nell’ordine, @motorbikeexpo, @lyerg_kt, @corsicanwheelers, @reno_feroce,@mrgtiki, @bike_and_coffee, @bulldoggaragevenice, @emirates_bikers_magazine, @bikersjournal (che figura anche tra i primi dieci account più menzionati su Twitter) e @joel_the_scrambler.

Data l’inarrestabile crescita di popolarità del social network di fotografie, forse non giunge poi come una sorpresa il trionfo di Instagram su Twitter, ma le kermesse di Veronafiere registrano storicamente dati variabili in base al tema della fiera, tanto che, a volte, lo scarto tra i due social network è persino trascurabile. Nel caso di Motor Bike Expo, invece, si può affermare con assoluta certezza che il popolo delle due ruote predilige di gran lunga l’emotività suscitata dalle immagini di un prodotto dirompente e impetuoso come solo una moto sa essere, lasciandosi quindi volentieri trasportare, e diventando anzi soggetto attivo, di un viaggio fatto di immagini e suggestioni. La domanda, però, sorge spontanea: saranno in grado i prestigiosi marchi del settore di trarre vantaggio da questa valanga di informazioni così generosamente fornite dal proprio pubblico?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sui report e gli osservatori che pubblichiamo.