Siglato nuovo accordo di collaborazione tra Maxfone e l’Università di Verona

Maxfone e il Polo Scientifico Didattico Studi sull’Impresa dell’Università degli Studi di Verona (sede di Vicenza) hanno siglato un accordo di collaborazione alla ricerca scientifica. Questa nuova collaborazione tra le due realtà si inserisce nell’ambito del progetto scientifico “#BIT: Business Innovation & Digital Transformations” che, finanziato dal Polo Scientifico Didattico Studi sull’Impresa di Vicenza in collaborazione con la Fondazione Studi Universitari di Vicenza, conta un gruppo di 24 docenti universitari di Management, coordinati dalla Prof.ssa Paola Signori. Il macro-progetto di ricerca aziendale si focalizza su aspetti di Business Innovation, con particolare riferimento all’impatto che le nuove tecnologie digitali hanno avuto come driver d’innovazione di prodotto, di servizio, o di modelli di business sostenibili. La struttura del macro-progetto “#BIT@Vicenza” prevede l’articolazione in 6 aree di analisi o work packages: Governance/Performance, Imprenditorialità, Sostenibilità, Finanza, E-commerce/Supply Chain, Digital Marketing.

L’accordo con Maxfone ha una durata di tre anni e riguarda in modo particolare l’area di ricerca “Digital Marketing: word-of-mouth and engagement”. In questo ambito, Maxfone, a cui è stato recentemente riconosciuto il primo brevetto italiano in big data analysis, metterà a disposizione i propri strumenti di web crawling e data mining, che saranno testati nei workshop e sfruttati per la realizzazione di un innovativo servizio declinato su categorie di prodotto e brand del territorio vicentino.

Attraverso questa collaborazione, si legge nell’accordo, «Maxfone si pone l’obiettivo sociale di aiutare il mondo scientifico e quello delle aziende ad acquisire consapevolezza e competenze nell’ambito digitale al fine di poter sviluppare nuove strategie sul prodotto/soluzione, in linea con le esigenze del mercato».

La ricerca universitaria #BIT@Vicenza, in particolare nell’area del Digital Marketing, punta ad analizzare gli utenti nelle loro espressioni relazionali digitali con tre principali fini: cercando di comprendere motivazioni e cause del passaparola online; delineando metodi e tecniche per la definizione dei corretti indicatori di analisi dei Big Data per il marketing; e offrendo un percorso sperimentale alle imprese del territorio vicentino nel testare una soluzione tecnologica per il marketing digitale, partecipando anche attivamente alla ricerca. Inoltre la big data analysis sarà estesa a beneficio anche delle altre aree di interesse dell’intero progetto di ricerca.

L’accordo quadro giunge come conferma di una collaborazione ormai solida e proficua tra Maxfone e il mondo della ricerca, avviata nel 2014 sempre con la Prof.ssa Signori dell’Università di Verona e proseguita negli anni successivi con un importante accordo con la Texas State University.

Nello specifico, la collaborazione tra Maxfone e il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona (Prof.ssa Paola Signori) è confluita nelle seguenti attività e pubblicazioni scientifiche.

Atti di convegno:

  • Signori P., Flint D.J., (2016) Digital Marketing Innovations and their role in service ecosystems, the exchange of value and social impact, in Russo-Spena T., Mele C. (Eds), Proceedings of the 26th Annual Reser Conference What’s Ahead in Service Research?, pp. 259-272. ISBN 979-12-200-1384-0
  • Signori P., Flint D.J., Zhou W. (2017). Value and meaning co-creation in social media. Do current analysis methods accurately interpret casual talk? Proceedings of the Sinergie XXIX Annual Conference Value co-creation: management challenges for business and society.

Capitoli di libro:

  • Confente I., Signori P. (2016), “Creating Value within the Dairy Supply Chain”, in M. Sargiacomo (ed.), Accounting and Management of the Agribusiness Industry (pp. 159-188), McGraw-Hill Education, ISBN: 9781526818959
  • Confente I., Signori P. (2018, in print), Mila Case Study: Leveraging social media for market research, in Tuten T., Solomon M., Social Media Marketing, 3rd ed., SAGE Publications.

Libri:

  • Flint, J. Daniel, Paola Signori, and Susan L. Golicic (2016), Contemporary Wine Marketing and Supply Chain Management, New York: Palgrave Macmillan. ISBN: 9781137492425

I frutti di questo nuovo accordo quadro di collaborazione alla ricerca saranno anch’essi oggetto di pubblicazioni scientifiche e sarà cura e interesse di Maxfone contribuire, come fatto in passato, alla loro diffusione. La prof.ssa Signori testimonia con queste parole la sua volontà di confermare Maxfone come partner attivo di ricerca: “Ormai il rapporto tra di noi è così fluido, sia con il dott. Paolo Errico che con Corrado Prati e Vittoria Ferlin, che basta condividere piccola idee e le attività diventano operative senza grandi ostacoli in tempi brevi. Considero Maxfone un’impresa davvero innovativa, sia nelle competenze avanzate nel campo della big data analysis, sia nell’approccio umano che si distingue anche per grande flessibilità operativa. Si lavora bene con persone disponibili e aperte al dialogo. In questi anni il nostro ricco interscambio di idee ha portato a maturare reciprocamente vari progetti, integrando il rigore delle metodologie del mondo della ricerca scientifica con le abilità tecniche nel seguire la rapida evoluzione delle tecnologie.”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sui report e gli osservatori che pubblichiamo.