marmellate

Marmellate e il web: anche i brand delle confetture stanno investendo sui new media e sulle potenzialità del digitale per comunicare le proprie novità.

Marchi attivi da decenni e ormai più che noti da chiunque, vi dice qualcosa Zuegg, Rigoni, Santa Rosa?

Sicuramente sì.

La domanda fondamentale è però un’altra: che bisogno hanno questi brand così affermati di “perdere tempo” sui social network?

Un’occhiata anche veloce ai profili Twitter, Facebook e Instagram dà un’idea chiara di chi ha saputo mettere in primo piano strategie funzionali di social marketing: dalla cura delle immagini, ai contenuti, al personal branding.

Con SocialMeter ci siamo concentrati su Twitter e sulle conversazioni che avvengono sia fra gli utenti sia dagli account ufficiali dei vari brand riguardo proprio al tema “marmellate”.

Prima di tutto, quanto sono popolari in rete alcuni famosi brand del settore?

Rigoni, Zuegg, Hero, Santa Rosa, Bonne Maman, Alcenero, Conserve della Nonna sono stati i produttori di marmellate di cui abbiamo osservato l’andamento in rete. Tra questi Zuegg è il brand che compare più di frequente nei post: 77%, seguito da Hero e Rigoni all’11% di popolarità.

Scopo della nostra ricerca era anche quello di ascoltare la rete ed entrare nel vivo delle conversazioni online per captare gli argomenti a cui le persone sono più vicine quando si parla di marmellata; per fare ciò sono state monitorate le keyword #marmellata, #confettura, #marmellate, #confetture. Come un po’ tutte le tematiche che riguardano il food, anche in questo caso non poteva mancare il termine “ricetta”, accompagnato da tutta un’altra serie di termini associati al consumo di marmellate e confetture: “colazione”, “biscotti”, “frutta”, “dolce”, “merenda”.

L’account più attivo è @ricetteperte, legato al sito www.albrafood.com e @Forkin_Progress, l’account dell’omonimo sito dedicato a ricette e consigli di cucina. Quello più menzionato è @nutrizionistas, l’account della dottoressa nutrizionista Sara Cordara e del suo sito www.nutrizionismi.it.

C’è da dire però che Twitter non è il canale privilegiato per gli amanti delle confetture (sono stati raccolti meno di 600 tweet durante il periodo di monitoraggio), che usano piuttosto le potenzialità visive di Instagram per la condivisione delle loro colazioni. Su questo social sono stati registrati 3.766 contenuti fotografici, e le immagini che hanno suscitato più like riguardano tutte dolci alla marmellata legati al momento della colazione.

I profili più attivi su Instagram sono stati @official_italian_food, @illy_coffe, @timoebasilico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sui report e gli osservatori che pubblichiamo.

You have Successfully Subscribed!