L’evento dedicato a SEO e digital marketing triplica il successo dello scorso anno. Tutti i dati di SocialMeter Analysis.

È stato un successo che è andato ben oltre le più rosee aspettative, quello registrato da SEO&LOVE nella giornata di venerdì 17 febbraio. L’evento, un tuffo a capofitto nel mondo del SEO, del content marketing e in generale dell’ottimizzazione delle performance digital, ha trovato un caldissimo riscontro da parte di un pubblico attento, fortemente motivato e, soprattutto, partecipe. I numerosi speaker che si sono susseguiti sul palco della sala auditorium della Gran Guardia si sono affidati a tre comandamenti che hanno scandito la giornata come un mantra: comunicare, coinvolgere e convertire. A giudicare dai numeri, sembrano esserci riusciti in pieno.

“La prima edizione di SEO&LOVE”, commenta Salvatore Russo, “è servita per tracciare un nuovo contesto, creare un nuovo e originale contenitore da cui attingere informazioni dedicate al mondo del digital marketing. La seconda edizione è stata una maratona di contenuti, per sottolineare la vastità e complessità del mondo digitale. Il successo non è casuale, ma frutto di tecnica e strategia”.

Grazie alle analisi di SocialMeter Analysis è stato possibile monitorare il parlato social relativo al SEO&LOVE nel canale storicamente vocato al commento degli eventi in tempo reale: Twitter. Inoltre, la verticalità di Photostream nella gestione dei contenuti visual ha consentito di raccogliere tutte le foto condivise dal pubblico della Gran Guardia e profilare gli utenti.

I numeri parlano chiaro: SEO&LOVE ha letteralmente triplicato il successo della prima edizione. Se l’evento dello scorso anno aveva raccolto 5.417 tweet pubblicati da 648 utenti unici, quest’anno l’elaborazione dei dati ha restituito un totale di ben 16.157 tweet provenienti da 2.545 utenti unici, un’istantanea che da sola basterebbe a rappresentare la portata del successo, e che viene rafforzata da dati del Photostream: 3.214 sono state le foto condivise durante la giornata, di cui 2.940 su Twitter e 274 su Instagram. La netta predominanza di Twitter su Instagram in questo ambito va a confermare, per l’ennesima volta, un dato ormai scontato, ovvero il fatto che Twitter rimane ancora, nonostante le turbolenze degli ultimi mesi (anni), il social preferito dagli addetti ai lavori di questo settore. E sono proprio gli addetti ai lavori, gli influencer e i semplici appassionati, i veri protagonisti del parlato Twitter di SEO&LOVE: oltre 2.500 innamorati di digital marketing che, minuto per minuto, hanno commentato e “smarmellato” tutto ciò che accadeva sul palco, mentre gli speaker, personaggi del calibro di Rudy Bandiera e Salvatore Aranzulla, si passavano il testimone.

La panoramica degli hashtag più utilizzati riflette fedelmente i momenti più coinvolgenti della giornata. Tra questi spicca l’umiltà di #salvatorearanzulla (#alloraesiste), l’affascinante parentesi sul #neuromarketing, la partecipazione dello #iusve (#iusvelove, #iusvefamily), le riflessioni sull’#ecommerce, gli affascinanti #socialgraph di SocialMeter Analysis, il mantra dell’organizzatore Salvatore Russo #smarmellare, le tecniche di #newsjacking e, ovviamente, i #toptrend che #seoandlove è riuscito a sbaragliare, (compresi i popolari #venerdì17 e #festadelgatto) finendo per qualche ora in cima alla lista degli hashtag più popolari in Italia.

Il picco di maggior parlato su Twitter si è registrato tra le 12 e le 13, con l’intervista a Salvatore Aranzulla, re indiscusso del problem solving applicato all’informatica, che con la sua genuinità ha conquistato un pubblico mai così coinvolto. Altri picchi degni di nota si sono registrati tra le 11 e le 12 e tra le 17 e le 18. L’account più attivo, quello cioè che ha twittato maggiormente con l’hashtag #seoandlove, è @merygreiss, seguita da @corinnacora, @twt_lab, @seoandloveit e @loriscastagnini. Tra gli account più menzionati, quindi più influenti, troviamo invece l’account ufficiale @seoandloveit, seguito da @salvoaranzulla, @wmsaver, @marianodiotto e @iusve_ve.

Per quanto riguarda le foto, il momento di maggiore condivisione è stato sicuramente la mattina, con una media di 380 foto all’ora dalle 9 alle 12 e un picco di 403 foto tra le 10 e le 11. Su Instagram, i maggiori “smarmellatori” sono stati @simonariccio72, @alberto_albertoriva e @elegraf77.

Grande successo è stato infine ottenuto dai Social Graph di SocialMeter Analysis, strumenti generalmente poco compresi dal grande pubblico ma che, in eventi come il SEO&LOVE, riescono a centrare il target e a fare colpo sui presenti. Del resto, le piattaforme di SocialMeter Analysis hanno già conquistato alcuni importanti personalità del settore, primo su tutti il padrone di casa Salvatore Russo, che ha ammesso di essersene innamorato già prima dell’evento.

Chiuso il sipario, è quindi il momento di festeggiare questi importanti numeri, che testimoniano un successo e una crescita esponenziale. Tutto molto in fretta, però, perché gli instancabili organizzatori sono già a lavoro sulla terza edizione e un cuore rosso è già stato già tracciato sul calendario del 2018.

“La collaborazione con Maxfone, AGSM, Confesercenti e l’Università IUSVE, oltre al patrocinio del Comune di Verona”, conclude Russo, “sottolineano la bontà di questo progetto, che in soli 12 mesi ha compiuto passi da gigante e i dati di SocialMeter Analysis lo dimostrano. Sono già al lavoro per la nuova edizione, il programma sarà totalmente diverso: uno show fatto di interviste e duetti sul palco per offrire casi pratici per le nostre amate pmi, oltre ad innumerevoli momenti di networking”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Resta sempre aggiornato sui report e gli osservatori che pubblichiamo.

You have Successfully Subscribed!